Tragedia a Foggia – Due vittime dopo il crollo di una palazzina

Un boato e poi la tragedia. E’ accaduto a Foggia all’alba,dove una probabile fuga di gas ha fatto saltare in aria e distrutto i piani bassi di una palazzina sita nel centro storico della città. La palazzina crollata si trova in Via Edmondo De Amicis e nell’incidente sono due le vittime,rispettivamente marito e moglie rispettivamente di 37 e 29 anni.Saltati in aria anche i sogni di una giovane coppia che abitava l’appartamento da appena un mese e dopo aver fatto eseguire lavori di restauro allo stasso immobile.

Estratto vivo dalle macerie il loro bambino di appena 4 anni,mentre ci sarebbero altri 3 feriti uno dei quali,un uomo di 85 anni,ha riportato gravi ustioni.Dalle prime notizie raccolte pare che proprio lunedì alcuni inquilini avevano allertato i tecnici dell’Amgas per controlli su una densa puzza di gas.Dai controlli non era comunque emerso nulla,secondo i tecnici, ed è su questo che gli inquirenti stanno effettuando verifiche ulteriori.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia e carabinieri.

I vigili del fuoco al lavoro sul posto della tragedia
I vigili del fuoco al lavoro sul posto della tragedia

Lascia un commento