La tonaca di Papa Wojtyla,macchiata di sangue,è stata esposta a Cracovia

Una tonaca bianca e ancora macchiata di sangue,una tonaca con i segni lasciati da l’episodio che all’epoca dei fatti sconvolse il mondo intero.

Una tonaca ancora con i buchi lasciati dai proiettili.Questo è quanto appare a chi si è trovato davanti alla tonaca di Papa Wojtyla,quella indossata durante l’attentato alla sua vita.La tonaca è stata esposta a Cracovia, in una cappella del santuario di Giovanni Paolo II.

La reliquia è stata donata dall’ex segretario personale di Wojtyla,il cardinale di Cracovia Stanislaw Dziwisz secondo il quale la tonaca bianca dopo l’attentato fu messa da parte e a suo tempo portata via dall’ospedale Gemelli di Roma dalle suore.

Mai fatta vede a nessuno nei 34 anni passati da quei drammatici giorni,poi la decisione di mostrarla grazie alle sollecitazioni del produttore del film sulla vita privata del pontefice polacco realizzato,grazie alla collaborazione di Tba Group con il canale pubblico Tvp,da Maciej Czajkowski e Przemyslaw Hauser
Karol Wojtyla ,il Papa polacco amato da tutto il mondo,subì l’attentato il 13 maggio 1981.

Lascia un commento