Mozziconi di sigaretta in spiaggia – A Marsiglia in due ore ne raccolgono 25 mila

News di viaggiostoinvacanza.it

I mozziconi di sigaretta sono tra i rifiuti più nocivi per il mare.Questo è legato alla loro resistenza e al loro degradarsi lentamente.A causa della loro piccola dimensione sfuggono anche agli impianti di trattamento finendo così in mare e inquinando fino a 500 litri di acqua per ogni mozzicone.Quindi,oltre ad essere un gesto di inciviltà è una delle cause di inquinamento più gravi proprio per i danni irreparabili che crea al mare nel lungo termine.

E’ questo che ha spinto i volontari della Surfrider Foundation Europe,ad organizzare una raccolta mirata a sensibilizzare fumatori e non.
Il sud della Francia,è stato il posto scelto per l’operazione di sensibilizzazione.In sole due ore sono stati raccolti 8 mila mozziconi su una spiaggia campione. Ma è il risultato di Marsiglia che fa notizia.A Marsiglia infatti,in tre ore  sono stati raccolti oltre 25 mila mozziconi di sigaretta.

Francia -I mozziconi di sigarette raccolti in spiaggia a Marsiglia
Francia -Mozziconi di sigarette raccolti in spiaggia a Marsiglia

Grazie alla Surfrider Foundation Europe,che ricordiamo è un’organizzazione non profit nata per proteggere le coste dall’inquinamento ambientale, e alla French Cancer League, ora in molte spiagge è stato imposto il divieto di fumo.Questo certamente farà scendere di molto il numero di mozziconi di sigaretta gettati sulle spiagge francesi.

In Italia sono tante le città balneari che hanno imposto il divieto di gettare mozziconi di sigaretta in spiaggia applicando multe salatissime ai trasgressori .

Lascia un commento