Parigi – La Tour Eiffel è il monumento più visitato e fotografato del mondo da oltre 120 anni

La Tour Eiffel ( Eiffel Tower ), inaugurata il 31 marzo 1889 ,è il monumento più visitato e fotografato del mondo e ogni anno si contano ben 6 milioni di visitatori che arrivano da tutto il mondo per ammirarne la bellezza e la maestosità.  E’ infatti alta 324 metri, antenna compresa,e si può salire alla cima con i tre ascensori o a piedi. La torre è composta da 18.038 pezzi di metallo e tenuta insieme da 2.500.000 perni,con un peso complessivo di 10.100 tonnellate. Quando tira vento la cima si sposta di 6 o 7 centimetri; il caldo fa di peggio e la deforma fino a 18 cm. Quando il cielo è limpido, dalla torre si riesce a vedere oltre i 70 km di distanza.

Oltre alla vista su Parigi, quasi ipnotica, anche all’interno della torre ci sono diverse cose da vedere.
Al primo piano, ad esempio, c’è un meccanismo legato ad un sistema informatico che misura tutti i movimenti della cima della torre, al variare di vento e temperatura. Al primo piano c’è anche un cinema con otto schermi che racconta la storia della torre e di Gustave Eiffel. Tutto intorno alla torre ci sono dei pannelli che spiegano quali monumenti di Parigi è possibile ammirare da quel punto di vista. Al secondo piano, soprattutto per chi sale a piedi, è molto utile il buffet per rinfrancare il corpo. Chi sale con l’ascensore, invece, può rinfrancare il suo animo da turista comprando i souvenir della torre. Sulla cima c’è la ricostruzione dell’ufficio di Eiffel e la cosa più importante: la vista su Parigi.

Un paragrafo a parte merita le Tour Eiffel di notte. Parigi non sarebbe la Ville Lumière, la Città delle Luci senza la torre illuminata. Studiando i diversi sistemi di illuminazione che la torre ha utilizzato nel corso del secolo si ha uno spaccato dell’evoluzione tecnologica della nostra società. Quando nella seconda parte dell’800 la costruirono( Vedi foto sotto), si illuminava con lampade a gas poi sono arrivate l’elettricità, le lampade a incandescenza, al neon e le attuali al sodio ad alta pressione.

Construction_tour_eiffel4

La Tour Eiffel ha sopra due fasci luminosi con una portata di circa 80 km che si accendono ogni sera al momento dell’illuminazione. Ruotano su se stessi di 90° e sono sincronizzati per formare una doppia fascia a forma di croce. Dal 2003 la torre ha una particolare illuminazione scintillante, come se fosse ricoperta di diamanti. È possibile ammirarla i primi 10 minuti di ogni ora, dall’inizio della notte fino alle prime luci del mattino. Lo spettacolo è incredibile quando dietro la torre spuntano le prime luci dell’alba offrendo di fatto ai visitatori uno spettacolo indimenticabile,uno spettacolo che nel 2014 compie ben 125 anni di età.

Lascia un commento