Puglia Eventi – Rievocazione storica con cena tipica pugliese tra i trulli di Alberobello

La città di Alberobello ricorderà il giorno della sua Indipendenza il 25 e il 26 luglio e lo farà con una rievocazione storica in costume oganizzata dall’Associazione ARTECA.Strade, trulli,piazzette dell’antico “Rione Monti” e tutto Largo Martellotta,si tasformeranno in un borgo di fine 700.

Turisti e residenti, si troveranno difronte uno spettacolo  unico e affascinante,con oltre 200 figuranti tra attori e comparse,che racconteranno le storie di vita quotidiana degli antenati del posto.Tra i trulli di Alberobello si ricreerà l’ambiente domestico, il lavoro contadino, le botteghe artigiane e i mestieri, il mercato, i festeggiamenti di una volta.

Sabato 25 luglio sarà allestita una Taverna tipica dell’epoca con un menù storico per la degustazione dei patti tipici poveri di Alberobello e dei suoi vini locali. I commensali saranno allietati dai figuranti in costume e riceveranno un piatto ed un boccale in creta in regalo.

Domenica 26 luglio, dalle ore 17.00 ci sarà il Torneo dei Sette Liberatori dove le squadre dei rioni si sfideranno in giochi popolari.La serata di domenica sarà dedicata a musica, canti e danze tipiche della tradizione pugliese dove turisti e visitatori,volendolo,potranno diventare protagonisti ed immergersi nel clima festoso creatosi tra i Trulli di Alberobello.

N.B. www.stoinvacanza.it ringrazia il Frantoio oleario L’Acropoli di Puglia di Martina Franca per la concessione d’uso della foto presente in questo articolo.

2 pensieri riguardo “Puglia Eventi – Rievocazione storica con cena tipica pugliese tra i trulli di Alberobello

  • 31/08/2015 in 12:23
    Permalink

    Ciao Giulio. Speriamo di poterti rivedere in Puglia e grazie per la tua visita qui su stoinvacanza
    A presto
    Staff,www.stoinvacanza.it

  • 29/08/2015 in 18:18
    Permalink

    Posto davvero fantastico e serata magnifica.Organizzazione esemplare e la magia di luoghi che non conoscevo. Bella la Puglia,ci ritornerò per conoscerla ancor meglio

Lascia un commento