Puglia premiata per il il suo mare – Polignano conquista le 5 vele

La Puglia ,con le sue 38 località costiere inserite nella guida Il mare più bello , si piazza al secondo posto nella classifica 2015 e lo fa risultando seconda solo dopo il mare di Sardegna .

Tra quelle pugliesi il riconoscimento massimo nella ‘Guida blu’,redatta da Legambiente e Touring club,è andato a Polignano a Mare che ha conquistato cinque vele  diventando così il comune di Puglia con “il mare più bello d’Italia”.

Le cinque vele a Polignano a Mare sono frutto delle molteplici iniziative a favore della mobilità sostenibile con l’istituzione di isole pedonali serali sempre più ampie, gli incentivi per l’acquisto di biciclette e l’avvio dei lavori per l’ampliamento della pista ciclabile di via San Vito.

Anche nella tutela delle risorse naturalistiche Polignano ha fatto la sua parte con l’istituzione di un Geoparco delle Grotte, delle Cave e degli Ipogei, con pannelli informativi utili alla fruizione di informazioni didattico-culturali. Ai soggetti diversamente abili, inoltre, è stato facilitato l’accesso al mare mediante una pedana amovibile collocata sulla scogliera di San Vito, con servizio di assistenza quotidiana. Le spiagge sono state bonificate e i residui destinati a trattamento biologicamente compatibile.

Sei invece le località pugliesi a 4 vele .Ostuni ,declassata’ rispetto allo scorso anno dopo il via libera alla realizzazione di un resort extralusso , Castro , Chieuti , Fasano, Maruggio e Nardò.

In 18 località sventolano 3 vele,in 9 sventolano 2 vele mentre Castellaneta  e Trani chiudono la classifica  con una sola vela.

Lascia un commento