Spagna oscurata sul web da Google dopo la nuova legge sui diritti d’autore

Google News chiude il suo servizio in Spagna dal 16 Dicembre 2014. Una data storica questa per il mondo intero del web che priverà gli spagnoli  di molti servizi di Google.

La Spagna come la Cina quindi,con una norma,quella della proprietà intellettuale,che impone a chi aggrega e punta a siti che producono contenuti,di pagare i diritti d’autore anche se  non richiesti e anche nel caso la citazione riguardi anche solo il titolo o il sommario.

La Spagna oscurata da Google dopo  la decisione restrittiva sui diritti d'autore
La Spagna oscurata da Google dopo la decisione restrittiva sui diritti d’autore

In questa situazione quel che appare più strano è che il governo spagnolo abbia deciso per tale operazione.Ricordiamo che al di là di tutto Google News è un servizio che crea valore per tutti gli editori, portando migliaia di lettori sui loro siti o blog in generale.

La nuova norma impone agli editori di far pagare anche per piccole sezioni del testo anche se gli autori decidano di non farsi pagare. Una decisione senza precedenti ma anche una norma,quella spagnola,che continuerà a far discutere sulla bontà o meno della stessa visto che ha tanto a che fare con un chiarissimo saluto alla libertà di espressione che non dovrebbe mai essere violata in nessun paese civile.

Lascia un commento