Stop agli aggiornamenti per Windows XP – Dall’8 aprile 2014 supporto Microsoft non più disponibile

L’8 aprile rischia di diventare una data spauracchio per tutti coloro che hanno sui loro sistemi informatici il sistema operativo Windows XP di Microsoft. La stessa azienda lo ha annunciato tempo fa ,ma è giusto ricordarlo a tutti coloro che nel corso del tempo passato dalla data dell’annuncio ad oggi hanno temporeggiato pensando di adeguare il loro pc in seguito.

In pratica dall’8 aprile 2014 Microsoft chiudera definitivamente il supporto tecnico e così anche gli aggiornamentti non saranno più disponibili. Bisognerà di fatto aggiornare il proprio pc al nuovo Windows oppure acquistare un dispositivo di nuova generazione.Un cambiamento radicale quindi che riguarda tantissimi utenti di tutto il mondo e che di quello che è il 30% del campione stimato non si sa quale percentuale abbia pc così tanto vecchi e poco potenti da non poter supportare le nuove versioni del sistema in proprio possesso. Facile pensare alla possibilità reale di essere vittime di attacchi di hacker .

Il nostro consiglio? Sostituire i PC obsoleti , magari passando da un desktop a un portatile o a un Tablet per poter sfruttare le nuove versioni del sistema operativo già installate di fabbrica.
Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di passare a un’infrastruttura basata sui cosiddetti Thin Client, dispositivi hardware molto più semplici di un PC caratterizzati da pochi componenti hardware.Basta solo rivolgersi al proprio venditore di fiducia.

640x360Da tutto ciò,e per fortuna,sono esclusi i Bancomat e gli ATM che nonostante siano funzionanti con sistema operativo Windows XP hanno ricevuto assicurazioni dall’azienda di Redmond circa la continuità delle patch di sicurezza fino a quando non sarà completato il processo di aggiornamento per tutti gli istituti del mondo.

Per tutte le ulteriori informazioni in merito conviene muoversi in tempo e prendere le dovue informazioni direttamente cliccando qui

Lascia un commento