Trentino Alto Adige: Valanghe all’ordine del giorno in questi primi mesi del 2014

Montagne dell’Alto Adige ancora a rischio per abitanti del luogo e turisti amanti della montagna.

Ancora una valanga si è infatti abbattuta nella zona di Moso in Passiria. Carabinieri e personale del soccorso alpino hanno prima accertato e poi comunicato l’assenza di vittime e danni rilevanti. Questa ennesima valanga fa il paio con quella ripresa da Thomas Ennemoser,un contadino del luogo che stava liberando il tetto del suo fienile dalla neve quando si è accorto che sul pendio opposto si stava staccando una slavina.

L’agricoltore ha avuto la prontezza di riprendere il fenomeno con il suo cellulare. Il video,di oltre 5 minuti, mostra come la valanga diventa sempre più grossa, inghiottendo alberi e tutto ciò che incontra lungo la discesa, per poi fermarsi sulla strada d’accesso al paesino.nella ripresa c’è tutta la spettacolarità dell’evento ripreso ma immaginiamo la paura di chi ha assistito impotente all’evento.

 

Lascia un commento