Vini di Puglia – Cantine Regale e le sue 4 etichette di nicchia

A volte passione, entusiasmo e tenacia non bastano per realizzare vini d’eccezione. È necessario il supporto di una terra generosa e forte, votata a una viticoltura competitiva e moderna. Cantine Regale nasce infatti nel territorio di Trinitapoli, nella provincia di Barletta – Andria – Trani,compreso tra la Murgia nord-barese e la Daunia, dove si estende il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, tra i più interessanti parchi rurali italiani.

Qui,masserie, trulli, spettacolari muretti a secco e tratturi per la transumanza,e le condizioni climatiche ottimali, favoriscono la produzione di vitigni nobili come il Nero di Troia,da cui nasce un vino luminoso e dai leggeri profumi fruttati o il delicato Bombino Bianco.

E poi l’Aglianico, il Bombino Nero, il Montepulciano e il Pampanuto. È in questo scenario affascinante e suggestivo, sintesi equilibrata tra antico e moderno, che le donne e gli uomini di Cantine Regale trovano ispirazione.

Solo chi si è cimentato nella cura di una vigna, piccola o grande che sia, sa quanto entusiasmo, impegno determinazione vi occorrono per arrivare a produrre vini di qualità ottima. Ma c’è un ingrediente che più di ogni altro.fa la differenza: la passione autentica per la viticoltura.

La stessa che da sempre unisce i soci dell’azienda Cantine Regale: una realtà giovane ma promettente che si compone di donne e uomini competenti con una lunga esperienza vitivinicola. È da queste premesse che nascono vere e proprie perle del Sud, come il rosso Cocciuto, dal carattere forte e intenso o il fragrante Terrone, oppure il bianco Vento di Mimosa, dal sentore avvolgente e inebriante come un fresco profumo di donna o, ancora, il Rosato di Sera,elegante, raffinato, delicato. Con un elemento che fa da denominatore comune: sono tutti vini prodotti con tecniche rigorosamente bio.

Cantina Regale, una recente struttura con posizione a Barletta. La vinificazione avviene sotto la supervisione di abili agricoltori che hanno lavorato per anni nel settore vinicolo, valorizzando le capacità espressive del loro territorio incontaminato. I vigneti situati nel territorio sicuro e controllato di Cerignola, sono un vero e proprio
omaggio alla naturalità dei processi produttivi, cura e attenzione in sinergia con la necessità di una continua
ricerca della qualità che soddisfa i nostri clienti.
I vini come Terrone dal colore rosso rubino, affinato per 12 mesi in tonneaux di legno provenienti dalla
Slavonia; Cocciuto, rosso dal carattere forte e intenso; oppure il bianco Vento di Mimosa, delicato dal
sentore avvolgente e inebriante come un fresco profumo di donna ed infine Rosato di Sera ottenuto dalla
vinificazione in bianco di uve Nero di Troia, elegante e raffinato; sono ideali per essere serviti per ogni
desiderio gastronomico, con una presenza corposa e imponente accompagnata da un’eleganza e duttilità
uniche nel loro genere.
Questi vini sono considerati vini di nicchia grazie alla sola produzione di  solo 40,000-150,000 bottiglie,
nonostante la costante richiesta dai ristoratori nazionali ed internazionali.

Lascia un commento